Esercizio: l’intuito arcano

Ci sono molti significati per ogni carta, spesso in contraddizione l’uno con l’altro, e quasi ogni libro sui Tarocchi ne riporta uno diverso.

Prendiamo ad esempio l’Arcano V: Il Papa o Gerofante.

Cosa significa esattamente?

  • Un mentore, un insegnante?
  • La tradizione ed il ritorno ad essa?
  • La ricerca della spiritualità?
  • L’unione del mondo terreno con quello divino?

Non esiste il significato “giusto” della carta.

Metti via il concetto di giusto o sbagliato e cogli intuitivamente l’essenza della carta che hai di fronte. Non importa se percepisci un significato diverso rispetto a ciò che dicono i libri.

Quello che è importante è che tu riesca a connetterti con la tua personale interpretazione intuitiva di quella carta, che spesso è molto più potente del rigurgitare significati di un libro.

Non significa che tu non debba prima studiare la teoria, intendiamoci, ma è importante che non sia solo teoria. Le carte le devi sentire, le devi vivere, le devi interiorizzare.

“Quando il nostro pensiero intuisce qualche verità nuovissima, ci sembra sempre che siamo ritornati in noi stessi sulle rive del nostro antico essere − che si sollevi il velario dell’oblio.”

Andrea Emo, Quaderni, 1927/81

Se questo articolo ti è servito o ti ha emozionato, condividilo su facebook.
Un piccolo gesto può aiutare centinaia di altre persone.
Grazie di Cuore.

Potrebbe interessarti anche l’esercizio: l’arcano del giorno.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: