Esercizio: la Centratura

“Se ci affidiamo all’intuito siamo come una notte stellata:
fissiamo il mondo con migliaia di occhi.”

Clarissa Pinkola Estés

Questo esercizio serve a preparare il terreno intuitivo ed istintivo prima di una lettura di Tarocchi.

Questa meditazione si può svolgere sia in piedi che seduti al proprio tavolo.

Mettiti in una posizione comoda e chiudi gli occhi.
Per prima cosa, contrai i muscoli del volto, poi rilasciali.

Fai dei respiri lenti e profondi.
Inspira espandendo completamente il diaframma, sentendo l’aria riempire completamente prima i polmoni, poi la pancia.
Trattieni il fiato per tre secondi, poi espira svuotando il diaframma. Il respiro dev’essere lento ma fluido, come un’onda.

Mentre respiri percepisci la tua mente che si svuota, lasciando spazio ad una sensazione di calma lucidità. Ti senti in pace e sereno. Non soffermarti su alcun pensiero, lasciali fluttuare via come un fuscello in balía delle onde.

Non lasciarti distrarre dalle immagini che affiorano nella tua mente. Concentrati sul tuo respiro, sentendo come ad ogni inspirazione l’energia entra e si muove nel tuo corpo. Mentre espiri, lascia andare tutte le tensioni della giornata.
Mentre inspiri, percepisci la tranquillità espandersi dentro di te.

Ora che la tua mente e quieta, visualizza due fonti di energia.

Una proveniente dalle viscere della terra, la tua parte istintuale, la connessione con Madre Terra – solitamente io la vedo verde.
Sentila giungere da sotto di te e salirti dentro fino al Cuore.

Una proveniente dal cosmo, la tua connessione alla parte intuitiva – io solitamente la vedo bianca.
Sentila giungere da sopra di te e attraversarti e scendere fino al Cuore.

Appena le due energie si toccano, senti il tuo Cuore pulsare ed espandere la fusione di queste due energie attraverso tutto il tuo corpo, in ogni cellula.

Continua a ripetere questo flusso, dal basso, dall’alto, al cuore e poi in tutta la tua essenza.

Quando ti senti centrato, tranquillo e calmo, porta l’attenzione sul motivo per cui ti accingi a leggere i Tarocchi. Sii onesto con te stesso.

Ognuno ha la sua strada e una propria motivazione.

Sempre continuando a respirare, cerca dentro di te la forza per farlo al meglio.
Ad ogni respiro, senti la tua forza crescere.

Ringrazia te stesso per quello che sei pronto a dare.
Ringrazia chi incontrerai, per quello che ti regalerà.

Quando ti senti carico e in equilibrio, apri gli occhi.

Resta fermo per qualche istante osservando quello che ti circonda con occhi nuovi, con occhi connessi.

Sciogli i muscoli mentre assapori la tua quiete e la tua nuova energia.

Adesso sei pronto.

Se questo articolo ti è servito o ti ha emozionato, condividilo su facebook.
Un piccolo gesto può aiutare centinaia di altre persone.
Grazie di Cuore.

Leggi anche: medirazione con i Tarocchi

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: