Aiutare gli altri con i Tarocchi, storia di una guida alpina assassina

Se io ti chiedessi di immaginare una lettura dei Tarocchi sono quasi certo che tu penseresti a un cartomante seduto a un tavolo che interpreta le carte a qualcun altro.

Ovvero, vediamo i Tarocchi come strumento per aiutare il prossimo.

Quindi, molto spesso, chi vuole imparare la lettura dei Tarocchi lo fa per poter leggere le carte agli altri, quasi mai per se stesso.

Questo è anche supportato dalla convinzione radicata che la capacità di interpretare i Tarocchi sia legata a unicamente a un dono divino, e quindi al servizio del mondo.
Come se ognuno di noi fosse lo sciamano del villaggio.

Inoltre esiste anche la leggenda che leggersi i Tarocchi da soli sia impossibile o addirittura che porti male.

Questa convinzione di fondo, a mio avviso non solo è errata, ma anche molto pericolosa.

Come mai?

Beh, vedila cosi, se vuoi aiutare una persona lungo il suo cammino di vita utilizzando i Tarocchi devi conoscere molto bene due cose:

  1. i Tarocchi
  2. il cammino della vita

Se conosci solo i Tarocchi, ma non hai fatto un percorso di crescita lungo il sentiero della vita, puoi certo interpretare le carte a qualcun altro, ma farai dei gran bei danni.

E siccome gli arcani sono dei saggi conoscitori del cammino della vita, fare un percorso su di sé attraverso il Tarocco è a mio avviso fondamentale.

Non puoi certo fare la guida alpina e indicare i sentieri di montagna senza mai essere andato in montagna, ti pare?

Allora perché mai indicare la strada della vita a qualcun altro avendo imparato dei significati simbolici da un libro, ma senza averli percorsi?

Gli arcani dei Tarocchi ci parlano di follia, amore, trasformazione, rinascita, sorte, attesa, illuminazione, sacrificio, illusione, coraggio, solitudine, scelta, giustizia…

  • Cosa posso insegnarti io sulla follia se non ho  mai fatto una pazzia nella mia vita e sono la persona più quadrata del mondo?
  • Cosa posso consigliarti io sull’amore se non ho mai avuto relazioni soddisfacenti ma attiro solo casi umani?
  • Come posso suggerirti una scelta coraggiosa se io stesso non ho mai avuto le palle per fare un salto nel vuoto?
  • Con che coraggio posso indicarti la via della pazienza e dell’attesa, se soffro d’ansia cronica e non conosco la quiete interiore?

Eppure, credimi, molti lettori ti consiglieranno, insegneranno, suggeriranno, indicheranno queste vie.
Solo che non le hanno mai imboccate.

Una persona che non è mai stata in montagna ma che indica ai passanti il sentiero per il ghiacciaio non è una persona buona con la missione di aiutare gli altri.
È una guida alpina assassina.

Imparare a leggere e vivere i Tarocchi significa percorrere le tappe del sentiero della vita, scalare montagne, affrontare sfide, luci, ombre, demoni interiori e farvi ritorno.

Ed è un cammino meraviglioso e infinito di crescita, scoperta e meraviglia!

E un giorno, quando sarai tornato dal tuo viaggio, potrai indicare a qualcuno le strade che portano a quella meraviglia.

Ma ricordati, puoi elargire consigli soltanto fin dove ti sei spinto tu, non oltre.
Oltre, devi avere il coraggio e la forza morale di fermarti.

“So di non sapere” è il più grande degli insegnamenti!

Ora, se io ti chiedessi nuovamente di immaginare una lettura dei Tarocchi forse non immagineresti più il cartomante seduto a un tavolo che interpreta le carte a qualcun altro.

Forse ora stai immaginando te stesso su una vetta di montagna ad ammirare un tramonto commovente.

E mentre sei li, che respiri l’essenza a pieni polmoni, chiediti…

come mai voglio imparare a interpretare il sentiero della vita?

Impara a leggere i Tarocchi per elevare il tuo Essere, e solo dopo poniti in aiuto verso il prossimo.

Chiudi il libro, apri il Cuore, prendi lo zaino.
Sei tu la tua destinazione.

 

Se questo articolo ti è servito o ti ha emozionato, condividilo su facebook.
Un piccolo gesto può aiutare centinaia di altre persone.
Grazie di Cuore.

Leggi anche: non vuoi davvero conoscere il futuro

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: