L’Amovrevx, Ercole tra il Vizio e la Virtù

“Niente è più amabile della virtù, niente spinge di più a voler bene, se è vero che proprio per la loro virtù e moralità ci sono care, in un certo senso, anche persone che non abbiamo mai visto.”

Marco Tullio Cicerone

Per alcuni cartomanti l’Arcano Maggiore numero VI è un bel dilemma.

Carta conosciuta con diversi nomi – L’Innamorato, L’Amovrevx, Gli Amanti – è associata quasi sempre al concetto di bivio o decisione da prendere con il cuore.

Altri invece, soprattutto coloro che leggono le carte a “istinto”, la collegano spesso alle relazioni, alla coppia, all’amore, una carta positiva in ambito amoroso.

Altri ancora, vedendo due donne e un uomo, pensano che rappresenti il tradimento.

Ma cosa ci racconta davvero questa lama?

Se narra di un bivio, di quale bivio si tratta?
Semplicemente di una scelta tra due persone?

Se narra di una coppia, come mai, nelle raffigurazioni in linea con i Tarocchi di Marsiglia compaiono due donne e un uomo e non solamente una coppia?

Sembra essere una carta a primo impatto semplice, eppure enigmatica.

E se esistesse un’altra spiegazione dietro alla raffigurazione di questo archetipo?

Il Mito di Ercole

Si narra che Ercole, un giorno, mentre meditava seduto sotto a un albero su quale direzione prendere, incontrò due donne.

Una di loro gli indicava la via della Virtù, l’altra la via più veloce e facile dei piaceri terreni, la via del Vizio.

Ercole, alla fine, scelse la via della Virtù.

I critici paiono concordare sulla rappresentazione dei Tarocchi di questo mito, molto simile ai quadri raffiguranti proprio la scelta di Ercole

Alla destra di Ercole, la figura di sinistra nell’Arcano IV, è la Virtu, con la corona d’alloro, simbolo della gloria come risultato del perseguire la retta via.

Alla sinistra di Ercole, la figura di destra nell’arcano, è Il Vizio, con la corona di fiori e vestita in modo meno regale della Virtù, rapperenta le cose più passionali e terrene.

Ercole, al centro dell’Arcano, sebbene sia tentato dal Vizio, come mostrato dalla direzione delle mani, con lo sguardo sceglie alla fine di perseguire la via della Virtù.

Il fanciullo alato dotato di arco che sovrasta le tre figure è spesso considerato Cupido, ovvero Eros, il dio dell’amore fisico e del desiderio.

Ma potrebbe altresì essere, come compare proprio in una delle molte rappresentazioni pittoriche di Ercole al Bivio, in realtà il fratello di Eros, ovvero Anteros, il dio dell’amore reciproco.

E così, anche il fanciullino, con la sua duplice valenza, ci pone dinnanzi a un bivio.

Che sia proprio tra la via della virtù e quella del desiderio terreno, la scelta da compiere?

Ed ecco che ci viene forse svelato il significato nascosto del tanto misterioso Arcano VI.

Questo mi permette anche di introdurre un altro tema fondamentale nell’apprendimento dei Tarocchi e che approfondirò in altri articoli: il fatto di leggere i Tarocchi solamente a istinto.

Sebbene l’istinto sia una componente fondamentale, non è sufficiente se non è abbinata a uno studio approfondito del Tarocco e della filosofia dello specifico mazzo utilizzato.

L’Arcano L’AMOVREVX ce lo fa ben notare.

Tra l’interpretare una carta come un banale tradimento rispetto al coglierne il faticoso bivio iniziatico che Ercole deve affrontare scegliendo la via della Virtù, c’è una gran bella differenza.

L’istinto va benissimo, ma ricordati che Il Tarocco è ricco di allegorie che vanno studiate, capire, sentite. Altrimenti rischi di prendere fischi per fiaschi.

D’altronte ce lo insegna proprio questa lama che la Via più semplice non sempre è la più giusta.

 

Se questo articolo ti è servito o ti ha emozionato, condividilo su facebook.
Un piccolo gesto può aiutare centinaia di altre persone.
Grazie di Cuore.

Leggi anche: una lettura dei Tarocchi è come un colpo di pistola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: