Anche nel gioco il matto è vuoto

Buongiorno mio caro folle vagabondo, oggi vorrei parlarti della carta del Matto in qualità di assenza attiva. Lo so, può sembrarti un pensiero altamente filosofico che trae i suoi spunti da chissà quale libro ermetico, e invece salta fuori dal libretto di istruzioni del gioco dei Tarocchi, proprio il gioco di carte in stile briscola,... Continue Reading →

Il matto, il sacco, il cane

Cosa c'entra un cane con la follia? Come mai nell'arcano del matto il personaggio ha un bastone con una sacca appesa? Oggi l'arcano noto come "Il Matto" lo associamo al classico giullare con bastone, sacca, un animale che lo segue, magari nei pressi di un gran bel dirupo. Questa rappresentazione ci arriva principalmente dai mazzi cosiddetti... Continue Reading →

In una lettura di tarocchi evita i voli pindarici

Il volo pindarico è uno dei più acerrimi nemici del cartomante. Subdolo e silenzioso, il volo pindarico tesse la sua ragnatela appiccicosa senza farsi notare, ma alla prima distrazione, puff, ci si trova invischiati nella sua trappola, per di più senza nemmeno accorgersene! Cerchiamo di conoscere meglio questo mostruoso mietitore di vittime che contagia sia... Continue Reading →

La cartomanzia non è la creatura di Frankenstein

Quando si parla di lettura di tarocchi non vi è un'unica corrente di pensiero. I significati delle carte possono rivelarsi totalmente divergenti tra due differenti approcci e non esiste un'unica metodologia di lettura e interpretazione. Questo ha portato a due spiacevoli conseguenze. La prima è la guerra tra differenti filosofie, dove ognuna cerca di imporsi... Continue Reading →

Lettera a un novizio

Mio caro novizio, dedicami un secondo. Ho letto le carte a qualche migliaio di persone. Ho ascoltato migliaia di storie. Letto badilate di libri. Usato un sacco di mazzi. Seminari in giro per il mondo, festival esoterici, quelle robe lì, insomma. Ho insegnato. Tenuto conferenze. Scritto centinaia di articoli. Mi sono confrontato con cartomanti molto... Continue Reading →

La Torre, questa carta ambigua e spaventosa!

Ciao mio caro folle vagabondo. Da molte persone La Torre viene vista come la carta più nefasta del mazzo. Se esce la Torre durante una lettura, molto spesso ho sentito raccontare in giro che sia segno di tragedie, catastrofi, indidenti o cose simili. Ovviamente questo è molto distante dalla realtà dei fatti e dal significato... Continue Reading →

I Tarocchi come si leggono?

Quando qualcuno viene a sapere che leggi i tarocchi, una delle tipiche domande è: ma com'è che funziona una lettura delle carte? Una domanda semplice - frutto della naturale curiosità - ma che spesso non ottiene una risposta chiara. E come si suol dire, se non lo sai spiegare in modo chiaro allora non lo... Continue Reading →

La Papessa, la povera incompresa

Eh sì, lo so, questa carta è sicuramente una delle più ostili per molti lettori. Spesso associata alla figura materna, tende a non piacerci per via della sua austerità e dogmatismo. Non è raro trovare in giro per la rete parole come rigore, fecondità, frigidità, donna austera, severità, intuito, madre. Diciamo che vedendola come donna... Continue Reading →

Come scegliere il mazzo di Tarocchi

Lungo il mio percorso ho cambiato diversi mazzi di carte. All'inizio la scelta dei miei mazzi era dettata -  da buon ignaro della materia - da una questione prettamente estetica o istintiva. Un mazzo mi attraeva, seduceva o risuonava con me? Perfetto! Lo prendevo e iniziavo a usarlo. Il primo mazzo che scelsi fu il... Continue Reading →

I Tarocchi in cento pagine

Molto spesso mi viene chiesto: Andrea, quale libro mi consigli per iniziare? Questa è una domanda complicata. Ci sono tantissimi punti di vista differenti sui Tarocchi, moltissimi mazzi, centinaia di manuali. Inoltre, a mio modo di vedere, imparare la lettura dei Tarocchi da un libro è come cercare di imparare da un testo cartaceo come... Continue Reading →

Perché vuoi imparare a leggere i Tarocchi?

Una domanda semplice. Una domanda difficile. Come mai vuoi imparare a leggere i Tarocchi? Dico davvero. Perché vuoi impararlo? Spesso incontro persone desiderose di avvicinarsi a quest'arte sublime e se tu stai leggendo queste parole è perché da qualche parte, dentro di te, anela questo desiderio. Ma i Tarocchi non sono altro che un mezzo.... Continue Reading →

I Tarocchi rispondono a qualunque domanda?

I Tarocchi rispondono a qualunque domanda? Sì. Il discorso è... devono? Il mazzo di Tarocchi dei Visconti, notoriamente considerato il mazzo di Trionfi più antico mai ritrovato, è vecchio quasi di sei secoli e racchiude mistiche e immortali allegorie, totalmente dipinto a mano da artisti magistrali, infine ricoperto, carta per carta, con una lamina d'oro finemente... Continue Reading →

Cartomanzia e Tarologia, la differenza

Cartomanzia "Manzìa" [dal lat. -mantīa, gr. -μαντεία, der. di μάντις «indovino»] secondo il dizionario Treccani, carto-manzia significa dunque indovinare/divinare attraverso le carte, quindi l'entrare in contatto con una conoscenza aldilà dell'umano per mezzo delle carte. Sebbene erroneamente si tenda a etichettare questo concetto con l’espressione “prevedere il futuro”, la vera essenza della divinazione sta proprio nel rapporto... Continue Reading →

Esercizio: arcana frase, arcana sensazione

«Leggere significa affrontare qualcosa che sta proprio cominciando a esistere.» Italo Calvino Una delle difficoltà principali quando si inizia a leggere i Tarocchi è interpretare più carte nel loro insieme. Quando apprendiamo i significati delle carte - che sia da un volume, dal libretto che troviamo insieme al mazzo oppure da spiegazioni trovate sul web... Continue Reading →

La Giustizia, ottieni quello che meriti

"Vinta giace la bontà, e la vergine Astrea, ultima degli dei, lascia la Terra madida di sangue." Ovidio Con una bilancia in una mano e la spada nell'altra, ci guarda dritti negli occhi. Ma chi è costei? Pare essere la dea Astrea, la vergine giustizia nata da Zeus. Incorruttibile punitrice dei torti, protettrice dei tribunali, venuta... Continue Reading →

Quanto dura una lettura dei Tarocchi

Domanda semplice, risposta complicata. A parte i vari call-center di cartomanzia con i loro tariffario al minuto dove più ti tengono in linea e più la tua bolletta lievita, la durata di una lettura di tarocchi varia in base a molti fattori. La durata della lettura e il numero di letture necessarie dipendono dall’obiettivo del... Continue Reading →

Esercizio: il viaggio del matto

Un modo molto efficace per comprendere gli archetipi dei Tarocchi ed interiorizzarli (e soprattutto per comprendere noi stessi) è il ripercorrere il nostro personale Viaggio del Matto. In quale archetipo ci sentiamo? Chi nella nostra vita ad esempio ha rappresentato l’Imperatrice? Chi la sacerdotessa? Quale situazione ci ha fatto sentire l’appeso? E dove termina il... Continue Reading →

Esempio pratico di una lettura con tre carte

La domanda posta alle carte dalla consultante Vorrei sapere se ci sono forti cambiamenti in vista e se sono positivi. La stesa Se vuoi conoscere la stesa a tre carte, la spiego in questo articolo. Cosa ha generato la situazione attuale: l’Eremita, Arcano IX Come vive la situazione attuale la consultante: La Papessa, Arcano II... Continue Reading →

Esercizio: l’Arcano Erudito

“La cultura non è un lusso, è una necessità.” Gao Xingjian, La montagna dell'anima, 1989 Che cos’è la follia? Come esorcizziamo la morte e il dolore? Quali sono i disegni del destino? Esiste un piano più grande? Cos’è l’amore? Come affrontiamo la solitudine? Dio esiste? E la magia? Qual è il senso della vita? Qual... Continue Reading →

Esercizio: l’intuito arcano

Ci sono molti significati per ogni carta, spesso in contraddizione l'uno con l’altro, e quasi ogni libro sui Tarocchi ne riporta uno diverso. Prendiamo ad esempio l’Arcano V: Il Papa o Gerofante. Cosa significa esattamente? Un mentore, un insegnante? La tradizione ed il ritorno ad essa? La ricerca della spiritualità? L'unione del mondo terreno con... Continue Reading →

Esercizio: l’arcano del giorno

"La mente ama l’ignoto. Ama le immagini il cui significato è ignoto, poiché il significato della mente stessa è sconosciuto." René Magritte Giocando con le parole, significa sia l'estrarre un Arcano diverso giorno, sia rendere ogni giorno arcano, imprevedibile e misterioso. Questo è uno degli esercizi basilari, ma non sottovalutarlo, è estremamente efficace nel farti... Continue Reading →

Le 7 domande frequenti sui Tarocchi, in breve

Quando leggi i Tarocchi, le persone ti fanno molte domande, ma alcune sono molto ricorrenti per cui vediamole insieme. #1 I Tarocchi sono pericolosi? Se hai paura di lavorare su te stesso, o non ne hai alcuna voglia, sì. Altrimenti no, sono strumenti positivamente potenti. #2 Servono solo a predire il futuro? No, non servono... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑