L’uomo che assomiglia a suo zio

Equinozio di Primavera, un giorno in anticipo. Data dell'antico capodanno groenlandese in cui si celebra il ritorno del sole dopo sei mesi nell’ombra. Seduto, attendo. Un uomo sulla settantina mi si avvicina. Occhi negli occhi. Sorride di un sorriso del Cuore. Mi tende la mano e mi invita ad alzarmi. Come ti chiami? - mi... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑