Il Mondo, tre indizi fanno una prova

"Questa è la cosa peggiore, secondo me. Quando il segreto rimane chiuso dentro non per mancanza di uno che lo racconti ma per mancanza di un orecchio che sappia ascoltare." Stephen King, Stagioni diverse, 1982 Francia, città di Dijon, anno 1709. Pierre Madenié si appresta a stampare la sua versione dei Tarocchi di Marsiglia. Sono... Continue Reading →

Esercizio: arcana frase, arcana sensazione

"Leggere significa affrontare qualcosa che sta proprio cominciando a esistere." Italo Calvino Una delle difficoltà principali quando si inizia a leggere i Tarocchi è interpretare più carte nel loro insieme. Quando apprendiamo i significati delle carte - che sia da un volume, dal libretto che troviamo insieme al mazzo oppure da spiegazioni trovate sul web... Continue Reading →

La Giustizia, ottieni quello che meriti

"Vinta giace la bontà, e la vergine Astrea, ultima degli dei, lascia la Terra madida di sangue." Ovidio Con una bilancia in una mano e la spada nell'altra, ci guarda dritti negli occhi. Ma chi è costei? Pare essere la dea Astrea, la vergine giustizia nata da Zeus. Incorruttibile punitrice dei torti, protettrice dei tribunali, venuta... Continue Reading →

L’Eremita e le quattro virtù del Cammino

Parliamo di ambiente, ma non andiamo nei boschi a pulire. Parliamo di migranti, ma non andiamo sulle coste ad accogliere. Parliamo di governi, ma non andiamo all'università di scienze politiche a studiare. Parliamo di gilet gialli, ma non andiamo in strada a combattere. Parliamo di stranieri, ma ignoranti della nostra storia e delle nostra stessa... Continue Reading →

Arcana Permutatio. Il destino nei tarocchi

Tutto avrei pensato tranne che un giorno qualche scrittore mi facesse diventare il personaggio di un romanzo. Eppure Mara Cassardo, nel suo Arcana Permutatio. Il destino nei tarocchi, ci è riuscita. Un giorno ero seduto sulla Fontana Angelica in Piazza Solferino a Torino. In mano il mio fedele mazzo di Tarocchi. Non so bene perché... Continue Reading →

Se solo esistesse un posto così

A tutti, in fondo, capita di fare sogni bizzarri. Apro la porta. Dietro il bancone una donna dai lunghi capelli corvini in un'abito ottocentesco nero. La pelle color di luna. Il cuore perde un battito. Sta pulendo una tazza con un semplice straccio eppure mi scopro perdermi in quel suo gesto. Si volta verso di me... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑