Cos’hanno in comune il Joker di Todd Phillips, IT di Stephen King e il Matto dei tarocchi?

«La follia, è ovvio» potresti dire, ma forse c'è di più. Come abbiamo visto nell'articolo "Il matto, il sacco, il cane", il folle era associato originariamente alla stoltezza, all'irrazionalità, all'irrisolutezza. Innanzi tutto potrebbe stupirti il fatto che la parola folle derivi dal latino fòllis, che significa mantice, soffietto, pallone pieno di vento per giuocare e che fòllere stia ad indicare il muoversi... Continue Reading →

Il matto, il sacco, il cane

Cosa c'entra un cane con la follia? Come mai nell'arcano del matto il personaggio ha un bastone con una sacca appesa? Oggi l'arcano noto come "Il Matto" lo associamo al classico giullare con bastone, sacca, un animale che lo segue, magari nei pressi di un gran bel dirupo. Questa rappresentazione ci arriva principalmente dai mazzi cosiddetti... Continue Reading →

Carta – dopo – carta

Credi che il cartomante sappia già tutta la vicenda - in anticipo sull'aldilà del velo degli eventi. Eppure - scopre insieme a te - non prima. Le carte sanno - ma lui no, non ancora. Legge - con lo stupore di un bambino - frasi di un racconto misterioso che gli si srotola davanti. Carta -... Continue Reading →

In una lettura di tarocchi evita i voli pindarici

Il volo pindarico è uno dei più acerrimi nemici del cartomante. Subdolo e silenzioso, il volo pindarico tesse la sua ragnatela appiccicosa senza farsi notare, ma alla prima distrazione, puff, ci si trova invischiati nella sua trappola, per di più senza nemmeno accorgersene! Cerchiamo di conoscere meglio questo mostruoso mietitore di vittime che contagia sia... Continue Reading →

È vero che i tarocchi sono antichissimi? E le sibille?

Oggigiorno nell'ambiente esoterico e newage una delle parole più in voga è indubbiamente l'aggettivo "antico". Nessuno sembra immune all'irresistibile fascino del lontano e indefinito passato. Forgiandosi così di una parvenza di antico compaiono inesattezze in ogni ambito, comprendendo tarocchi, sibille, incantesimi, rituali, racconti e leggende varie. Dall'astrologia alle rune, dai miti nordici alla stregoneria, quasi... Continue Reading →

La cartomanzia non è la creatura di Frankenstein

Quando si parla di lettura di tarocchi non vi è un'unica corrente di pensiero. I significati delle carte possono rivelarsi totalmente divergenti tra due differenti approcci e non esiste un'unica metodologia di lettura e interpretazione. Questo ha portato a due spiacevoli conseguenze. La prima è la guerra tra differenti filosofie, dove ognuna cerca di imporsi... Continue Reading →

Lettera a un novizio

Mio caro novizio, dedicami un secondo. Ho letto le carte a qualche migliaio di persone. Ho ascoltato migliaia di storie. Letto badilate di libri. Usato un sacco di mazzi. Seminari in giro per il mondo, festival esoterici, quelle robe lì, insomma. Ho insegnato. Tenuto conferenze. Scritto centinaia di articoli. Mi sono confrontato con cartomanti molto... Continue Reading →

Un errore storico sull’inquisizione che molti esoteristi non conoscono

In alcuni manuali sui tarocchi, nelle pagine dedicate all'origine delle carte divinatorie più note al mondo, alcuni autori collocano l'origine dei tarocchi nell'antico Egitto, altri ne definiscono origini ebraiche, altri ancora li collocano nella lontana India o presentano altre meno note varianti della leggenda. Anche confrontandomi con alcuni esoteristi, spesso ci si scontra su questo... Continue Reading →

La Torre, questa carta ambigua e spaventosa!

Ciao mio caro folle vagabondo. Da molte persone La Torre viene vista come la carta più nefasta del mazzo. Se esce la Torre durante una lettura, molto spesso ho sentito raccontare in giro che sia segno di tragedie, catastrofi, indidenti o cose simili. Ovviamente questo è molto distante dalla realtà dei fatti e dal significato... Continue Reading →

La cruda verità dietro al significato delle carte dei Tarocchi

Di ogni carta esistono interpretazioni misteriose, poetiche, criptiche. Interpretazioni minuziose, antichissime, inquietanti. Interpretazioni fantasiose, raffinate, incantevoli. Interpretazioni che adorerai. Altre che ti faranno schifo. E poi, al di là di mistero, poeticità, bellezza, minuziosità, raffinatezza, astrusità, fantasia o incanto, esistono le interpretazioni che funzionano davvero. Segui quelle, sempre. Che ti piacciano o meno.   Se... Continue Reading →

I Tarocchi come si leggono?

Quando qualcuno viene a sapere che leggi i tarocchi, una delle tipiche domande è: ma com'è che funziona una lettura delle carte? Una domanda semplice - frutto della naturale curiosità - ma che spesso non ottiene una risposta chiara. E come si suol dire, se non lo sai spiegare in modo chiaro allora non lo... Continue Reading →

La Papessa, la povera incompresa

Eh sì, lo so, questa carta è sicuramente una delle più ostili per molti lettori. Spesso associata alla figura materna, tende a non piacerci per via della sua austerità e dogmatismo. Non è raro trovare in giro per la rete parole come rigore, fecondità, frigidità, donna austera, severità, intuito, madre. Diciamo che vedendola come donna... Continue Reading →

Cartomanzia rum e cola

All'interno del locale, tra calici di vino, cocktail e baccano, ad un minuscolo tavolino una ragazza ride sguaiata estraendo carte di tarocchi a caso. Non è una cartomante, ci sta solo giocando per prendere in giro, creando storie un po' sconce per l'amico a cui tocca la parte del consultante. Tra una battuta e l'altra... Continue Reading →

La Cartomanzia testa o croce

Il lancio di una moneta. La probabilità che cada di testa è del 50%. Prevedo che la moneta cadrà di testa. Lancio. Testa. Lancio ancora. Testa. Ho indovinato due volte su due. «Sono un veggente!», potrei dirmi. Se non fosse che. Se non fosse che un numero così basso di tentativi non è sufficiente per... Continue Reading →

Il Portone dei Misteri

Dentro ai sogni c'è la verità. L'intima, profonda, cruda e sublime di te stesso e del tutto. Figure distorte, anime con volti non loro, ombre, meraviglie, possibili impossibilità che si sfumano oltre ogni spazio ed ogni clessidra. Protagonista e osservatore del medesimo istante, guidatore e passeggero delle profondità di te stesso. Non ricordi né come... Continue Reading →

Il capolavoro del Diavolo

Il più bel trucco del Diavolo sta nel convincerci che non esiste. Charles Baudelaire Il Diavolo è sicuramente una delle carte più conosciute dei Tarocchi. Anche chi non ha mai visto un mazzo di trionfi in vita sua sa che tra le varie allegorie compare anche la carta del Diavolo. Eppure in merito al nostro... Continue Reading →

Un semino che cade nella terra

Ciao, mio  caro folle vagabondo. Questo blog, nato come un piccolo diaro personale contenente le mie esperienze lungo il sentiero dei Tarocchi, è diventato piano piano un luogo di apprendimento e scoperta per chi, come te, si è incuriosito a questo tema affascinante. Nell'arco di questi anni ho scritto più di centosessanta articoli gratuiti, per... Continue Reading →

Come scegliere il mazzo di Tarocchi

Lungo il mio percorso ho cambiato diversi mazzi di carte. All'inizio la scelta dei miei mazzi era dettata -  da buon ignaro della materia - da una questione prettamente estetica o istintiva. Un mazzo mi attraeva, seduceva o risuonava con me? Perfetto! Lo prendevo e iniziavo a usarlo. Il primo mazzo che scelsi fu il... Continue Reading →

I Tarocchi in cento pagine

Molto spesso mi viene chiesto: Andrea, quale libro mi consigli per iniziare? Questa è una domanda complicata. Ci sono tantissimi punti di vista differenti sui Tarocchi, moltissimi mazzi, centinaia di manuali. Inoltre, a mio modo di vedere, imparare la lettura dei Tarocchi da un libro è come cercare di imparare da un testo cartaceo come... Continue Reading →

La bilancia della paura

Non vediamo l'ora di giudicare. Soprattutto ciò che non conosciamo affatto. Anche l'arcana Giustizia giudica armata di spada, ma sempre attenta alla sua divina bilancia. Quando giudichiamo frettolosamente sappiamo cosa contiene il piatto più pesante. Paura. E nel nostro facile sentenziare, la virtù della Temperanza ci diventa sconosciuta. L'assenza di paura è il primo requisito... Continue Reading →

La Ruota ciecamente ruota

La Ruota, con la sua dea bendata, ci narra di una sorte cieca. Non guarda meriti o demeriti, eppure in ogni attimo può stravolgere tutto. Perdi il regno, stai regnando, avrai un regno, sarai un errante. Come la Ruota girerà non é nelle tue mani. Cogli l'attimo, unica cosa certa. Chissà se sia davvero cieca... Continue Reading →

Leggere i Tarocchi a intuito

Quando incontro altri lettori di Tarocchi o persone che hanno cominciato da un po' a leggerli, chiedo sempre con che approccio svolgano le letture e affrontino lo studio dei Tarocchi. Lo so, non ci posso fare niente, sono una persona estremamente impicciona. Ma lasciando da parte la mia sfacciata curiosità, la cosa su cui vorrei... Continue Reading →

Vuoi imparare a leggere facilmente i Tarocchi?

Vuoi imparare a leggere facilmente i Tarocchi? Ti basta davvero poco. Vivi l'Amore, lavora con Umiltà, accetta la Morte, parla con Saggezza, sfida la Sorte, esplora la Fede, dosa il Potere, affronta i Demoni, vinci il Tempo, onora le Virtù, dimentica il Merito, naviga tra le Ombre, coltiva la Luce, domina l'Istinto, sperimenta il Divino,... Continue Reading →

I misteriosi Tarocchi Sola Busca

Uno dei mazzi più misteriosi di sempre e forse tra i meno noti ai più è il cosiddetto mazzo Sola Busca. Il Sola Busca è il più antico mazzo completo esistente al mondo. Attenzione, non è il mazzo di tarocchi più antico in assoluto - che rimane il mazzo Visconti di Modrone - ma il... Continue Reading →

Perché vuoi imparare a leggere i Tarocchi?

Una domanda semplice. Una domanda difficile. Come mai vuoi imparare a leggere i Tarocchi? Dico davvero. Perché vuoi impararlo? Spesso incontro persone desiderose di avvicinarsi a quest'arte sublime e se tu stai leggendo queste parole è perché da qualche parte, dentro di te, anela questo desiderio. Ma i Tarocchi non sono altro che un mezzo.... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑